Il dispositivo medico Morphemat® per ICU vince il premio "Business Innovation" Henry van de Velde

Morphemat® ha vinto il premio d'oro Henry van de Velde "Business Innovation" 2022, il più prestigioso premio di design del Belgio.

Condividi

Wijnegem e Turnhout, Belgio, 8 febbraio 2022 - Il premio d'oro "Innovazione aziendale" Henry van de Velde 2022 va al dispositivo medico Morphemat®. Questo materassino ergonomico e gonfiabile consente agli operatori delle unità di terapia intensiva (ICU) di inclinare senza sforzo pazienti fino a 180 kg in posizioni alternate. Il Morphemat® riutilizzabile riduce il tempo e lo sforzo fisico degli operatori e offre molti vantaggi ai pazienti. Questa innovazione sostenibile è il risultato di un'approfondita collaborazione tra la società di design e ingegneria Voxdale e l'azienda medtech Ergotrics.

Molti benefici per la salute del paziente

I pazienti in terapia intensiva traggono grande beneficio dalla terapia di riposizionamento, ossia dal regolare movimento del corpo in posizioni alternate (sollevamento di 30 gradi a destra e a sinistra). Più della metà di loro è immobile a causa dell'anestesia, della ventilazione, del dolore eccessivo o della scarsa forza muscolare. Studi scientifici dimostrano che riposizionare i pazienti in terapia intensiva ogni 2 ore ha molti vantaggi e aiuta a prevenire le complicazioni. I pazienti si riprendono più velocemente e subiscono meno danni alla pelle (piaghe da decubito), danni cardiovascolari o muscolo-scheletrici e favorisce l'ossigenazione del corpo. [1,2]

Meno pressione sugli operatori dell'unità di terapia intensiva

Tuttavia, il personale di assistenza spesso non è in grado di riposizionare manualmente e regolarmente i pazienti in terapia intensiva nel modo tradizionale. Questa operazione richiede molto tempo, la manodopera di 2 o 4 infermieri [3] ed è estremamente stressante dal punto di vista ergonomico. Inoltre, è spesso inefficiente, perché il paziente scivola verso il basso o i cuscini scivolano di nuovo sotto il paziente.

Morphemat® è un materassino brevettato, marchiato CE e flessibile con due sezioni che vengono gonfiate separatamente l'una dall'altra utilizzando aria compressa. Il materassino è riutilizzabile e allevia gli operatori di terapia intensiva riducendo sia il tempo necessario che lo sforzo fisico (fatica e mal di schiena).

Un solo infermiere può sollevare il paziente in modo sicuro e rapido in meno di un minuto grazie al tappetino che funziona con aria compressa, standard in ogni stanza d'ospedale. Questo riduce la pressione sugli operatori e lascia più tempo ed energie per prendersi cura del paziente. Il design del tappetino riutilizzabile, che include maniglie tagliate al laser, è comodo e facile da usare.

"La facilità d'uso e la sostenibilità sono in primo piano nel nostro processo di innovazione. Negli ospedali, i prodotti vengono spesso utilizzati una sola volta. Insieme a Ergotrics, abbiamo testato diversi materiali per rendere il Morphemat® riutilizzabile, cosa che non è affatto ovvia in un ambiente di terapia intensiva", afferma Kristof Sorgeloos, ingegnere progettista e responsabile della qualità di Voxdale.

Collaborazione con Voxdale: Ergotrics cresce da una start-up a una scala internazionale

Morphemat® è l'ultima innovazione nata dalla profonda collaborazione tra Ergotrics e l'azienda di design e ingegneria Voxdale. Già attiva in 15 mercati internazionali, Ergotrics ha lavorato con Voxdale fin dall'inizio, come start-up.

"Voxdale è stato il nostro braccio destro nel campo dello sviluppo e dei test per molti anni. Nei primi anni, dal primo concetto di prodotto al prototipo e ora con Morphemat®, un'innovazione rivoluzionaria rivolta specificamente al CI", afferma Inge Bruynooghe, CEO di Ergotrics.

Tutto è iniziato con il fondatore di Ergotrics e neurochirurgo Paul Depauw, che ha visto quanto fosse stressante per gli infermieri spostare i pazienti sotto anestesia in sala operatoria. Cercò una soluzione e trovò ispirazione nel modo in cui i camion pesanti vengono inclinati con l'aiuto di cuscini gonfiabili. Questo gli ha dato l'ispirazione per sollevare i pazienti in anestesia utilizzando cuscini d'aria per metterli nella giusta posizione. Con la sua idea, si è rivolto a Voxdale per approfondire il concetto e sviluppare il primo prototipo.

"La nostra passione di designer e ingegneri è progettare per un mondo migliore. Ci mettiamo nei panni dei nostri clienti e utenti finali. In questo modo, traduciamo i problemi che incontrano in un prodotto efficace e facile da usare. Io stesso sono stato ispirato dalle conversazioni con il personale infermieristico e dalla loro necessità di un tappetino ergonomico per alleviare la schiena", dice Kristof Sorgeloos, ingegnere progettista e responsabile della qualità di Voxdale.

Oltre all'esperienza nella progettazione e nell'ingegneria, il team multidisciplinare di Voxdale ha anche fornito la giusta guida per lanciare con successo la start-up Ergotrics in Belgio, con consigli per i round di finanziamento e l'accesso a un ecosistema di fornitori e partner, tra cui, per Morphemat®, il produttore belga Coatex, parte di Sioen Industries.

"Siamo felici di lavorare con Voxdale per la sua esperienza nel settore della tecnologia medica, per la sua competenza e per il fatto che lavora in modo flessibile e agile", spiega Inge Bruynooghe, CEO di Ergotrics. "Non si viene spinti in un grande processo aziendale in cui si devono seguire passi inutili. Ascoltano davvero il cliente, danno consigli validi e forniscono esattamente ciò di cui si ha bisogno".

Scelto come vincitore dell'Oro tra più di 400 candidature

I Premi Henry van de Velde sono i più prestigiosi premi di design del Belgio. Premiano designer, aziende, prodotti e progetti fiamminghi che hanno un impatto positivo sull'economia e sulla società, sia a livello nazionale che internazionale. Per l'edizione 2022, la giuria ha selezionato 27 vincitori in 9 categorie tra oltre 400 candidature. La categoria "Business Innovation" è un premio di design per le migliori innovazioni che migliorano le condizioni e i processi di lavoro.

"Questo premio Henry van de Velde nella categoria 'Business Innovation' per Morphemat® è un riconoscimento per l'intero team e per la nostra partnership di lunga data con Ergotrics", afferma Tim Dieryckx, CEO di Voxdale. "Insieme, stiamo migliorando le condizioni di lavoro in terapia intensiva e allo stesso tempo la salute dei pazienti in condizioni critiche. Tutto ruota intorno al benessere del paziente e dell'operatore".

Fonti

  • [1] Goldhill DR, Badacsonyi A, Goldhill AA, Waldmann C. 2008, A prospective observational study of ICU patient position and frequency of turning, Anaesthesia, 63(5):509-15.
  • [2] Bein T et al. 2015, Abridged version S2e guideline -position therapy and early mobilisation for prophylaxis or therapy of pulmonary dysfunction, anesthesiologist, 64:596-611.
  • [3] Nam Ho Do et al 2016, Effects of a Continuous Lateral Turning Device on Pressure Relief, J. Phys. Ther. Sci. 28: 460-466.

Liesbeth De Smedt, Up Copywriting Communications

Vuoi rimanere informato? Iscriviti per tenerti aggiornato.

Seguiteci sui social media: