Il team di Ergotrics si espande. Occupazione doppia.

Condividi

Turnhout, 27 marzo 2019 - Il Dr. Paul Depauw è stato per quattro anni l'unica forza motrice di Ergotrics. Ha spesso assunto competenze e consulenti per compiti e progetti specifici, ma il passo verso un'occupazione sostenibile non è arrivato fino alla fine del 2018 con l'inizio di Inge Bruynooghe come CEO e tre posti vacanti poco dopo.

La prima priorità era quella di formare un team di vendita forte e complementare", spiega Inge Bruynooghe, "Ecco perché siamo stati contenti quando Fleur ha deciso di unirsi a Ergotrics". Fleur Van Heesewijk ha un forte background internazionale di vendite e marketing in vari settori ed è stata coinvolta nel lancio di diversi prodotti. Parla 6 lingue e ha più di 15 anni di esperienza nella gestione di una rete di distribuzione e di clienti in tutta Europa. La sua forza è il suo forte orientamento al cliente e la sua capacità di capire le esigenze e le dinamiche nei diversi paesi. 'Cercavo attenzione al cliente e passione per i risultati. Ergotrics offre tutto questo in un ambiente innovativo e imprenditoriale", spiega Fleur la sua scelta di carriera.

Inge continua: 'Allora era importante attirare persone che conoscono bene il mondo medico e abbiamo firmato un contratto di coaching con Bas Van Riggelen'. Bas ha più di 20 anni di esperienza nel settore sanitario. Ha iniziato la sua carriera alla J&J e ha lavorato molti anni alla InSpine , che fornisce prodotti innovativi e tecnicamente superiori per una vasta gamma di applicazioni di chirurgia spinale. Voglio condividere la mia esperienza e la mia rete di chirurghi neuro e ortopedici con nuove aziende. Devo credere nel prodotto e non vedo l'ora di fare i primi test sui pazienti', dice Bas alla prima riunione del team. 'La soluzione Ergotrics è semplice ma rappresenta un miglioramento fondamentale per i pazienti e il personale ospedaliero'.

Saskia Deleebeeck completerà il team di vendita nell'aprile 2019. Saskia si è formata come infermiera. Dalla sua specializzazione come assistente anestesista all'Erasmus Hospital, ha imparato i pro e i contro della sala operatoria negli ultimi 8 anni. Questa esperienza è necessaria perché il nostro prodotto richiede un modo di lavorare semplificato ma nuovo, che ha bisogno di dimostrazioni e test in ospedale prima di prendere la decisione di acquisto. Saskia creerà anche il collegamento con le infermiere attraverso i contatti dell'ospedale e i social media. Ho sperimentato le sfide ergonomiche in sala operatoria e nel reparto ortopedico. Non vedo l'ora di essere coinvolta nello sviluppo del prodotto per migliorare le condizioni di lavoro nella sanità", dice Saskia.

Nel frattempo, anche il team tecnico è stato rafforzato. Eddie Van Eeckhoven ha aiutato le aziende a sviluppare le loro attività internazionali e i nuovi dispositivi medici per 25 anni. La sua esperienza nella pianificazione e nell'esecuzione degli affari regolatori e della ricerca clinica ha già dimostrato il suo valore aggiunto per il nostro marchio CE e il nostro dossier METC (comitato medico)", dice Paul. Paul ha lavorato con Eddie Van Eeckhoven per diversi mesi, ma a causa della conoscenza specifica e della buona cooperazione, hanno deciso di firmare un contratto di servizio strategico a lungo termine.

Il team di sei membri sarà presto ampliato con un ingegnere dell'innovazione e della qualità. Questo è l'ultimo posto vacante per quest'anno e ci sono già diversi candidati in cantiere. Per il momento, io stesso prendo i contatti con i fornitori e l'agenzia di design", spiega Inge, "ma sono necessarie più attenzione e conoscenze tecniche man mano che il prodotto viene lanciato e le vendite aumentano. Inoltre, vogliamo iniziare lo sviluppo del nuovo prodotto per la cura della casa, che è un progetto impegnativo per il nostro primo ingegnere Ergotrics".

Inge ha costruito la sua esperienza di leadership in Philips (ora Signify) e ha guidato per molti anni team internazionali di 100-30.000 persone: "Nei ruoli passati, ero anche conosciuta come una persona coinvolta e vicina al team. È affascinante costruire un nuovo team da zero. L'esperienza è importante, ma il trucco è trovare il giusto mix di competenze e ottenere il meglio dalle persone. I valori di una start-up sono tipicamente imprenditorialità e innovazione, ma anche l'innovazione e la cura sono una parte importante della nostra cultura. Amiamo quello che facciamo, crediamo nelle nostre soluzioni innovative e siamo disposti a lavorare sodo per questo. Siamo spinti a migliorare la cura dei pazienti e dei team ospedalieri. Allo stesso tempo, la cura ha anche un significato interno per noi: ci prendiamo cura del nostro sviluppo personale, di un buon equilibrio tra lavoro e vita privata e siamo impegnati nella responsabilità sociale delle imprese". Il sostegno di Vlaio ha permesso di costruire rapidamente questo primo team ed Ergotrics sta pianificando un'ulteriore espansione dopo il prossimo round di investimento.

File

 

Il team di Ergotrics

Vuoi rimanere informato? Iscriviti per tenerti aggiornato.

Seguiteci sui social media: